E-mail:
   

LA PROGRAMmAZIONE NEUROLINGUISTICA

 
Scarica il manuale
 
 

La programmazione neurolinguistica


Questa puntata può essere considerata il proseguimento ideale di quella precedente dal titolo Come trattare gli altri e farseli amici. Come insegna Dale Carnegie, in qualsiasi campo della vita (privata o professionale)  è fondamentale sapersi rapportare con le altre persone, riuscire ad entrare in sintonia con esse e comunicare in modo persuasivo.
Uno strumento utile per raggiungere tale obiettivo è la Programmazione Neurolinguistica, una disciplina nata nel 1970 dagli studi sulla struttura del linguaggio e della comunicazione condotti dal linguista John Grinder e dal matematico Richard Bandler.
La programmazione neurolinguistica è lo studio, attraverso il linguaggio verbale e non verbale, di come "filtriamo" con griglie percettive (Sistemi Rappresentazionali, Submodalità, Metaprogrammi) e cognitive (Credenze, Valori, Criteri) le informazioni che ci provengono dall'ambiente esterno o interno, e di come le organizziamo in dato comportamento.
In altre parole si può dire che la PNL studia gli effetti del linguaggio sul comportamento.
Uno dei principi fondamentali della PNL è espresso dalla seguente farse: la mappa non è il territorio.
La nostra mappa è l’interpretazione della realtà che dipende dalle nostre esperienze precedenti, dal nostro sistema di credenze di riferimento e dal canale prescelto per entrare in contatto con la realtà, Visivo (vista), Auditivo (udito), Cinestesico (tatto, olfatto, gusto - sensazioni corporee).
La maggior parte degli individui possiede un canale o sistema rappresentazionale di cui si avvale in maniera preponderante per organizzare la propria esperienza. Un soggetto verrà dunque definito visivo, auditivo, cinestesico a seconda del sistema rappresentazionale preponderante.
Saper riconoscere il sistema rappresentazionale preferito dal nostro interlocutore ci permette di entrare più facilmente in sintonia con lui ed essere più persuasivi.
Oltre che dei sistemi rappresentazionali è bene tener conto dei metaprogrammi che altro non sono che gli schemi attraverso cui viviamo il nostro mondo. Ad esempio, ci sono persone che agiscono spinte dal desiderio di ottenere qualcosa e persone che tendono ad allontanarsi da una determinata situazione. Scopriremo che ciò che convince e motiva le prime non vale per le altre.
Oltre che nella sfera dei rapporti interpersonali, la Programmazione Neurolinguistica ha importanti applicazioni anche in campo terapeutico.  
Durante la puntata verrà data prova anche della validità ed efficacia della PNL per la cura delle fobie, mandando in onda un filmato in cui Roberto Re mediante la tecnica del “collasso d’ancore” permetterà ad una ragazza di superare la paura di guidare.


ulteriori risorse

Programmazione Neurolinguistica

La Programmazione NeuroLlinguistica (PNL) nasce a Santa Cruz, California, nel 1970 dagli studi sulla struttura del linguaggio e della comunicazione condotti dal linguista John Grinder e dal matematico Richard Bandler. Oggetto di studio privilegiato di questa disciplina è il linguaggio e l’influenza che esso esercita sul comportamento umano.
Approfondisci sul sito HRDonline
 
ulteriori risorse

Analisi transazionale

L’analisi transazionale è una teoria della personalità elaborata da Eric Berne negli anni 50 ed ha per oggetto la transazione, ovvero lo scambio che si verifica tra due individui che comunicano. Scopo dell’analisi transazionale è: - indagare il comportamento dei soggetti in relazione, - comprendere le motivazioni per cui a volte ci si sente a disagio durante una comunicazione, - individuare le modalità più opportune per evitare conflitti e vivere in armonia con gli altri, oltre che con se stessi
Approfondisci sul sito HRDonline
 

Hai l'incredibile l'opportunità di partecipare, al prezzo simbolico di € 25, ad una serata di formazione del corso FLY con i trainer HRD Net.

Incontri settimanali, in dodici città italiane, della durata di circa 3 ore su temi che spaziano dalla leadership, alla comunicazione efficace, alla gestione del tempo, al linguaggio del corpo e molto altro.

Prenota ora il tuo posto!

   
Scegli la tua città per la serata FLY: