E-mail:
   

Sport Mental training

Ospiti: Andrea Lucchetta
Scarica il manuale
 
 

Sport Mental Training


Chiunque abbia praticato una qualsiasi attività sportiva sa quanta importanza venga data alla preparazione atletica e quanto invece, nonostante il valore che tutti riconosciamo all’uso della propria mente, venga poco approfondita la preparazione mentale.
 Il grande campione di golf, Tiger Woods una volta disse: “La mia mente è la più grande arma che ho a disposizione. Ho sviluppato la forza della mia psicologia molto presto e non troverò mai abbastanza parole per spiegare l’importanza che potrebbe avere per te fare altrettanto.”
È la premessa ideale della puntata di Leader di te stesso dal titolo Sport Mental Training, in cui Roberto Re parlerà della propria esperienza di coach sportivo, svelando alcuni segreti dell’allenamento mentale di grandi campioni come Isolde Kostner, ritornata sul podio grazie anche al suo intervento.
La storia dello sport è costellata di successi eclatanti ed inaspettati, di rimonte spettacolari che hanno tenuto gli spettatori con il fiato sospeso, di partite che sembravano perse e poi recuperate proprio al punto che appariva ormai decretare la fine dell’incontro.
In questi casi la differenza è data dalla capacità di credere in se stessi e gestire al meglio le proprie e emozioni, mantenendo la calma e la concentrazione fino alla fine.
Nel corso della puntata scopriremo in cosa si distingue l’atteggiamento mentale dell’atleta  vincente da quello del perdente. 
Uno dei segreti dei grandi campioni sta nella possibilità di riprodurre quello stato emotivo di grazia in cui si è certi di poter fare qualsiasi cosa e ciò è possibile a patto di governare gli elementi che compongono i nostri stati d’animo: la fisiologia, il focus mentale ed il linguaggio, la triade di cui si è avuto modo di parlare anche in altre puntate.  
Si parlerà anche del potere dell’anticipazione, ben noto al coach sportivo. Egli sa che la mente non distingue un’immagine vividamente immaginata da un realtà vissuta realmente. Per questo insegna agli sportivi a visualizzare più volte l’esecuzione di un esercizio, un colpo, una discesa. Uno sportivo ripercorre più volte con l’immaginazione tutte le fasi dell’azione fino al risultato finale, come se nella propria testa venisse proiettato un film al rallentatore di cui lui è il protagonista.  Si può dire che prima di affrontare una sfida ogni campione la vince con la propria testa, la vive intensamente con la propria immaginazione.   
Non tiro mai un colpo senza averlo prima ben visualizzato in mente. Prima di tutto guardo dove voglio mandare la palla. Poi vedo la palla che ci va, la sua traiettoria e il suo atterraggio. L’immagine successiva sono io che prendo lo slancio che trasformerà le immagini precedenti in realtà.” Jack Nicklaus
Ospite della puntata sarà Andrea Lucchetta, il simpaticissimo campione di palla a volo ci parlerà della propria esperienza sportiva.
Una puntata certamente apprezzata da tutti gli sportivi, ma non solo. In fondo, un buon allenamento mentale è il modo migliore per prepararsi ad affrontare le sfide della vita. 


ulteriori risorse

La motivazione

Motivazione è una parola composta da motivo e azione, è dunque una spinta interna prodotta da un’ immagine chiara relativamente alla destinazione verso cui si tende; ecco perché la motivazione può essere considerata il vero segreto del successo: le persone di successo infatti sanno cosa vogliono, perché e soprattutto si attivano per ottenerlo, in sintesi sono motivate.
Approfondisci sul sito HRDonline
 
 

Hai l'incredibile l'opportunità di partecipare, al prezzo simbolico di € 25, ad una serata di formazione del corso FLY con i trainer HRD Net.

Incontri settimanali, in dodici città italiane, della durata di circa 3 ore su temi che spaziano dalla leadership, alla comunicazione efficace, alla gestione del tempo, al linguaggio del corpo e molto altro.

Prenota ora il tuo posto!

   
Scegli la tua città per la serata FLY: